Home » Maturità 2022 come sarà: tornano gli scritti, date, valutazione

Maturità 2022 come sarà: tornano gli scritti, date, valutazione

Ci siamo, il momento tanto atteso è arrivato: il ministro dell’istruzione Patrizio Bianchi ha firmato le ordinanze riguardanti l’esame di maturità 2022! 

Adesso abbiamo tutte le informazioni su date, sistema di valutazione e struttura: questa maturità 2022 come sarà? Scopriamolo insieme.

Piccolo spoiler? Si sta tornando alla normalità, purtroppo o per fortuna: due prove scritte e un orale temutissimo ti aspettano!. 

Potrebbe interessarti anche: Test ammissione professioni sanitarie: come prepararsi al meglio

Maturità 2022: date, ammissione e commissione

La maturità 2022 avrà inizio la mattina del 22 Giugno 2022: si inizierà quindi di mercoledì, a un paio di settimane di distanza dall’ultimo giorno di scuola (che dipende dalla regione). 

La commissione sarà formata da un presidente esterno insieme a sei docenti interni, tra cui ci dovranno essere obbligatoriamente il professore di italiano e il professore della materia di indirizzo della seconda prova. 

Le decisioni riguardo all’ammissione degli alunni verranno prese attraverso la valutazione del Consiglio di Classe. 

Ricordiamo che le Prove Invalsi e i PCTO non saranno considerati requisiti di accesso. 

Per quanto riguarda i candidati privatisti, sono previsti degli esami preliminari di ammissione che si svolgono solitamente nel mese di maggio, e la cui modalità viene stabilita dai singoli istituti. 

Puoi fare l’esame di stato come privatista se hai cessato di frequentare scuola prima del 15 marzo 2022. 

Potrebbe interessarti anche: Prendere il diploma e studiare da privatista

Maturità 2022 come sarà? Prove e struttura

Quest’anno la maturità torna a una forma più standard, dopo gli ultimi anni in cui ha subito diverse variazioni a causa del COVID-19. Il MIUR ha deciso che avremo di nuovo la prova scritta di italiano, per esempio! Anzi avrete, perché noi abbiamo già dato. 😝

Più precisamente, l’esame sarà così strutturato:

  • Prima prova scritta di italiano: avrai 7 tracce a disposizione di 3 diverse tipologie, ovvero analisi del testo letterario, testo argomentativo e riflessione critica su un tema di attualità
  • Seconda prova scritta su materia d’indirizzo: su una sola disciplina, varia a seconda dell’indirizzo di studi.

I professori della materia d’indirizzo di ogni istituto dovranno elaborare 3 tracce entro il 22 giugno, e il giorno della prova verrà estratta casualmente la traccia da seguire. 

  • Colloquio: forse la parte più temuta, ovvero la prova orale. Si parte con l’analisi di un materiale scelto dalla Commissione, che può essere un testo, progetto o documento. Dopodiché si procederà come al solito materia per materia, dimostrando le proprie conoscenze sul programma di tutto il triennio (solitamente solo dell’ultimo anno), e inoltre bisognerà rispondere anche alle domande di Educazione Civica.
    Infine, dovrai esporre l’analisi che hai fatto (relazione o progetto multimediale) del PCTO (Percorsi per le Competenze Trasversali e l’Orientamento).

Per quanto riguarda il colloquio, i candidati che non potranno lasciare casa avranno diritto a svolgerlo in videoconferenza

Potrebbe interessarti anche: Lavorare da casa e guadagnare online: idee per fare soldi online

Valutazione prove di maturità

Ancora una volta cambia il metodo di valutazione delle prove. Sempre su centesimi, ma adesso il credito scolastico del triennio vale 50 punti, e così anche quello delll’esame di Stato.

I 50 punti della maturità saranno così suddivisi:

  • fino a 15 punti per la prima prova
  • fino a 10 punti per la seconda prova
  • fino a 25 punti per il colloquio

Ci sarà la possibilità di ottenere la lode. 

 Ora hai tutte le informazioni necessarie per prepararti alla maturità 2022: paura eh? Ma stai tranquillo, l’abbiamo avuta tutti. E ne siamo usciti vivi.

Anzi, noi di Orientativamente vogliamo essere cattivi con te e dirti che la vera ansia dovresti averla per il dopo: la vita post scuola e un vero casino. Sai già cosa fare dopo la maturità?!

In bocca al lupo!

Clicca qui per tornare all’indice

Leggi anche: Orientamento universitario: che università scegliere

I NOSTRI ULTIMI ARTICOLI QUI SOTTO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Torna in alto